Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

HOTELLERIE


SERATA FUTURISTA AL NUOVO CAFÉ MARINETTI DEL GRAND HOTEL MAJESTIC

SERATA FUTURISTA AL NUOVO CAFÉ MARINETTI DEL GRAND HOTEL MAJESTIC

A 100 anni esatti dalla “mitica mostra futurista” a cui il 20 marzo del 1914 parteciparono, accalcati nei sotterranei del Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna oltre 500 invitati,  l’unico 5 stelle lusso della città torna quartier generale dell’arte d’avanguardia dando vita a una intera notte di eventi a tema. La “folle” mostra che durò appena 24 ore, era stata organizzata niente meno che Filippo Tommaso Marinetti, che al Baglioni amava soggiornare, insieme a Boccioni, Russolo e Balla, ed entrò immediatamente e a pieno diritto, negli annali della storia dell’arte. Ecco perché un secolo dopo, a partire dalle ore 23.00 lo storico Lounge Cafè dell’Hotel si trasformerà in “Cafè Marinetti”, in omaggio all’iniziatore e instancabile promotore del Futurismo italiano. Sarà presente un’ospite speciale: Francesca Barbi Marinetti, nipote del grande poeta e scrittore. Beatrice Buscaroli, membro del Comitato per il Centenario Futurista e critica d’arte, condurrà gli ospiti in un viaggio nei sotterranei del Grand Hotel tra i ricordi quella famosa notte tra il 20 e il 21 marzo del 1914. Nel ricchissimo programma della serata, non mancheranno l’aperitivo, rigorosamente futurista (quindi fissato per la mezzanotte) e la prima cena futurista a Bologna dal Dopoguerra ad oggi. Ospitata nel Ristorante i Carracci, proporrà un originale menù studiato ad hoc sulla base di autentiche ricette futuriste dell’epoca.

www.grandhotelmajestic.duetorrihotels.com

N.C.