Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

HOTELLERIE


AL GRAND HOTEL MAJESTIC IL BRUNCH FUTURISTA

AL GRAND HOTEL MAJESTIC IL BRUNCH FUTURISTA

La creatività dell’executive chef Claudio Sordi, celebre per il felice connubio tra tradizione e sperimentazione, al servizio dell’arte. Industrializzata e portatrice di messaggi e ritratti realistici della realtà.

Ancora una volta le eccellenze del Grand Hotel Majestic “già Baglioni” – food, stile ed ospitalità – si sposano ad un evento culturale di grande importanza: la Biennale Foto/Industria 2015, organizzata dalla Fondazione Mast, a Bologna dal 3 ottobre al 1° novembre.

Durante la manifestazione, al Cafè Marinetti, lo spazio futurista dell’Hotel dedicato a spuntini, pranzi light e aperitivi, sarà possibile assaggiare la “Tradizione alimentare industrializzata” dalle mani sapienti dello Chef, e rappresentata da due proposte (€30,00 per persona escluso bevande): “Gramigna giallo verde con salsiccia di mora  romagnola” o “Terrina di maiale e rollata di mortadella patate mantecate e friggione”.

La collaborazione inaugura il mese di ottobre che sarà ricco di attività e di ritorni: primo tra tutti il gustoso Brunch enogastronomico della domenica, che riprenderà quale vero e proprio percorso-omaggio alla cultura del territorio tra ricette della tradizione e prodotti DOC, strizzando l’occhio ai sapori anglosassoni tipici del brunch.

Il Cafè Marinetti è l’omaggio del Grand Hotel Majestic al padre del Futurismo, che lo scelse quale suo quartier generale. Oggi è uno spazio di estremo fascino e suggestione, al suo interno offre un ambiente classico ma impreziosito dall’originale atmosfera retrò, ricco di proposte uniche e aperte a tutta la città. Il posto ideale per una pausa relax, un light lunch o un aperitivo con i cocktail realizzati dall’estro del barman Shanti Medici.